Terza gara CILFS 2011

Si è corsa la terza gara della Coppa Italia LFS 2011.
Si correva ad Aston North (AS7) con la FXO: gara di un’ora con il pit stop non obbligatorio.
La gara si presentava piuttosto difficile, perché era necessario imparare a gestire le gomme anteriori della FXO… anche se alcuni piloti non ci sono riusciti, purtroppo.

In qualifica è Massimo Bergamo a conquistare la pole position ed è l’unico che riesce a scendere sotto il muro del 1.17.
A seguire Bartolotta, Campini, Fiorin e tutto il resto del gruppo, con tempi tutti molto ravvicinati.

La gara inizia subito male.
A causa del forte LAG presente la DG è costretta a riavviare la gara per ben 2 volte.
La terza volta, quella ufficiale, comporta per alcuni piloti la perdita della posizione in griglia.
Nelle gare disputate fino ad oggi non si erano mai avuti problemi cosi evidenti di LAG: per le prossime gare la DG deciderà se ripristinare o meno il LAG-LAP.
Come dicevamo dopo 2 false partenze arriva quella ufficiale.
Sono Fiorin, Bergamo e Graziano (che riesce a recuperare molte posizioni in poche curve) che animano le posizioni di testa per alcuni giri.
Anche dietro di loro Campini, Nelli, Conte e Orlandi si danno battaglia per alcuni giri e si scambiano le posizoni.

Dietro succede un pò di tutto.
Da un attenta analisi del replay si nota però come l’atteggiamento di alcuni piloti sia molto rischioso, con manovre pericolose e con evidenti violazioni del regolamento.
In queste fase sono molti i piloti che si ritrovano con l’auto danneggiata e sono quindi costretti ad effettuare un pit-stop per riparare l’auto.
Riguardo gli incidenti accaduti nelle retrovie si preannuncia pertanto un grande lavoro per i Giudici di Gara.
Tornando alle posizioni di testa dopo qualche giro Fiorin prende il largo e nessuno non lo vedrà più.
Ci si aspettava, considerando il particolare feeling di Daniel con la FXO, che sarebbe scappato via e cosi è stato.
Dietro di Lui un ottimo Graziano, che si conferma come pilota molto forte e costante, ha gestito la seconda posizione, guardandosi le spalle da Campini, che ha avuto da battagliare per quasi tutta la gara prima con Nelli e poi con Conte.
A seguire quindi un bravissimo Antonio Conte, Daniele Conserva, autore di una bella rimonta e quindi Nelli e Virgil che gli è arrivato attaccatissimo e autore anche lui di un’ottima gara.
Da segnalare l’ottima 9° posizione di Reda e il 10° posto di Agostini.Infine alcune considerazioni sulle assenze di alcuni piloti.
Il campione in carica, Max Bartolotta, ha avuto problemi di linea e ha quindi dovuto abbandonare la gara dopo poche curve, un vero peccato perché avrebbe potuto lottare per la vittora.
Si segnala anche il ritiro dalla CILFS del fortissimo Maurizio Naselli, che in una combo del genere sarebbe stato là davanti.
Altro assente illustre e veterano della FXO è stato Cravotto che avrebbe potuto anche lui dire la sua.

Statistiche gara

La prossima gara si correrà in quel di BlackWood Reverse con la XRG.
Sarà una gara endurance, ci sarà da divertirsi, ma questo già lo sapete.

Share this article

Potrebbe anche interessarti...

Email
Print